sabato 6 novembre 2010

l'Italia liberale

Nella scia del post precedente aggiungo che l'Italia appena unita non piaceva a tanti uomini del Risorgimento.
Innanzitutto il sud è stato annesso quasi per caso. Cavour voleva un Regno d'Italia che avesse la testa nelle alpi e i piedi ad Ancona. Avrebbe lasciato lazio e Umbria al Papa e la borbonia al suo destino. Anche Garibaldi - che pure teoricamente voleva unire l'Italia intera - finì in Sicilia su insistenza di Crispi, perchè invece lui i mille li aveva organizzati per riprendersi Nizza (ceduta ai Francesi da Cavour).

Solo Mazzini voleva unire tutta l'Italia, ma era considerato un terrorista e - dopo l'unità - fece altri 11 anni di latitanza con una condanna a morte che gli pendeva sulla testa. Alla sua morte, nel 1872, milioni di italiani scesero in strada ad accompagnarne il feretro che dalla Toscana raggiunse Genova attraversando centri minori e città. Gli italiani ne avevano grande rispetto, ma il potere lo temeva. Così come lui detestava quell'Italia oligarchica che era venuta fuori con l'espansione del regno sabaudo e, per giunta, con la morte prematura di Cavour.

Insomma l'Italia quale si era andata a formare non piaceva quasi a nessuno. Povera, analfabeta con grandi problemi di ordine pubblico. Con i piemontesi che affogavano nel sangue i briganti meridionali. Garibaldi si autoesiliò a Caprera e mise piede al Senato in sporadiche occasioni, sempre critico col Governo.

12 commenti:

Gians ha detto...

Altro bel post: mi piace quando parli della storia degli ultimi 150 anni, diciamo che riesci ad essere più obbiettivo rispetto agli ultimi 15 mesi.

Arci ha detto...

devo continuare, secondo te? può interessare?

Gians ha detto...

La varietà degli argomenti aiuta sempre, ma si evince da queste tue conoscenze storiche, quanto tu abbia da dire.

Arci ha detto...

sei troppo buono, caro GIANS, adesso vediamo se interessa anche agli altri

AlterEgo ha detto...

interessante è il post e pertinente è la considerazione di Gians. In pratica, solo tra 150 anni gli italiani scopriranno di essere stati presi per il culo da Berlusconi... e vai con l'emoticon :-)

Arci ha detto...

scopriranno che nella prima decade del terzo millennio gli altri erano pure peggio ... io non ci ho messo 150 anni ma 12 si.
;)

Cami ha detto...

Voto a favore dei post storici! E aggiungo che l'Italia come è non piace nemmeno a me, forse l'unico periodo della storia di Italia che trovo veramente bello ed esemplare è quello del boom economico, però mi piace l'idea che con l'impegno di tutti questo paese può migliorare... Insomma sono un'insoddisfatta ottimista.

frine ha detto...

Interessa, interessa.

Arci ha detto...

ok CAMI, il tuo è l'approccio giusto

Arci ha detto...

grazie FRINE, allora persevero

Gians ha detto...

Persevera, ma non diabolicamente.

Arci ha detto...

ci provo