venerdì 3 settembre 2010

interferenza

Basta passare su questo blog e leggere solo gli ultimi due post per capire come la penso sul pericolo mussulmano. Figurarsi poi se non concordo sulla necessità di segnalare questa barbarie della lapidazione delle adultere e provocare, con questa segnalazioni, l'indignazione generale.

Tuttavia penso pure che nessuno può farsi maestro sulla legislazione di altri paesi, sui loro costumi e sul modo di mantenere l'ordine pubblico. Io sono contro la pena di morte, ma non credo sia giusto (né possibile) cambiare le leggi degli altri. A maggior ragione sono contrario al modo con cui la pena di morte viene applicata in Iran, impiccaggione per i gay, lapidazione per le donne che vogliono avere una vita sessuale al di fuori del matrimonio (un uomo che non hanno scelto e che magari ha 40 anni di più di lei).

Non credo che le civiltà siano equivalenti, anzi penso che quella occidentale sia avanzata mentre altre siano di un livello etico-sociale inferiore.

Ciò premesso ritengo che la richiesta (e, a maggior ragione, la pretesa) di salvare la vita di Sakneh sia una interferenza nel sistema giudiziario di un paese sovrano.

Hanno il diritto di lapidarla e quando la lapideranno questa barbarie sarà un monito per noi europei e, soprattutto, per le nostre ragazze.

10 commenti:

wildestwoman ha detto...

lapidarla con il nostro silenzio colpevole? mai
che sappiano che nei paesi occidentali (e scommetto anche da loro) la barbarie non è accettata

forse non si fermeranno, ma almeno non si potrà dire che da noi il loro gesto è passato come niente fosse

Arci ha detto...

no, no !! niente silenzio. Facciamo tutto il casino possibile, mostriamo al mondo quanto siamo superiori. Quanto loro siano barbari.

Magari lo capiscono finalmente anche i cretini ;)

PS: non leggi le mail?

Anonimo ha detto...

letto e risposto
:)
WW

AlterEgo ha detto...

abilmente provocatorio, come sempre:-)

Anonimo ha detto...

ho tradotto il post in un'altra lingua
grazie Arci
WW

Arci ha detto...

caro ALTER lo trovi provocatorio?

cara WW ho visto: molto discreto ;))

Gians ha detto...

Wow, su questo fatto ho un pensiero deleterio, ma solo per me. Tutti gli altri potranno mettersi l'anima in pace.

barbara ha detto...

Immagino che non ti stupirai se non trovi miei commenti a questa roba. E voglio augurarmi che non avrai la spudoratezza di chiamarla provocazione, perché giuro che ti frantumo le palle a suon di calci.

Arci ha detto...

caro GIANS, il pensiero deleterio dev'essere l'ispirazione del tuo post sulla pena di morte: una cazzata!

Arci ha detto...

che hai da scalciare BARABARA?
Una cosa è il giudizio morale, un'altra sono le questioni di diritto.
Il mio giudizio è netto sulla barbarie, per il resto quello è un paese (dittatoriale, teocratico fin che vuoi) ma sovrano.