sabato 13 marzo 2010

scuse

Seguo l'indicazione di GIANS (gli amici bisogna ascoltarli e seguirli quando vedono quello che tu non vedi e sanno mostrartelo).
Quindi chiedo scusa ai Blogger che ho offeso. Dico subito però che non l'ho fatto di proposito, non sempre, anzi ... quasi mai.


Mi scuso, in particolare, con FIOREDICAMPO che proprio non se lo meritava e l'ho coinvolta involontariamente.
Anche UGOLINO non si fa più vivo, se gli ho arrecato offesa me ne scuso, ma non me ne sono accorto. O, almeno, non me lo ricordo.


Ai cretini veri chiedo scusa per essere stato così sfrontato da dirglielo in faccia. Mi rendo conto che è stato inutile, se uno è cretino non capisce di esserlo. E, inconsapevole, soffre dell'offesa.


Ai non cretini ficcati a forza nel novero dei cretini chiedo ancora più profondamente scusa ... avranno le loro ragioni per rimanere in quel recinto, ragioni che io non comprendo. 
Ci sono ragioni del cuore che la mente non comprende.

18 commenti:

Gians ha detto...

Leggo e sorrido, sono felice abbia accolto la mia idea, attendo novità... a dopo.

Arci ha detto...

a dopo ;)
sono già rientrato, possiamo collegarci anche prima delle 19

Efesto ha detto...

Non ho ancora capito se sono cretina o non cretina.
Forse per questo devo essere davvero cretina.

fioredicampo ha detto...

Sono certa che sei sincero nel manifestare dispiacere per aver rotto la nostra amicizia in questo modo e forse avrei potuto accettare le tue scuse se non fosse che, in questo stesso post, dopo le scuse hai confermato inequivocabilmente la tua opinione su di me. Sono una "cretina vera" (almeno per il tuo metro di giudizio) e non intento cambiare, anzi me ne vanto. La tua promessa di non dirmelo più in faccia non cambia il fatto che tu lo pensi.
Ringrazio l'amico Gians per avercela messa tutta ;-)

Marcoz ha detto...

Arci, so che non hai bisogno della mia autorizzazione, ma desideravo precisare che mi puoi dare del cretino tutte le volte che vuoi. Generalmente, se qualcuno mi apostrofa con qualche insulto, non me la prendo e, quando la situazione lo richiede, casomai mi domando perché l'ha fatto.

Arci ha detto...

ne dubito cara EFESTO ;)) tutto lascia pensare il contrario

Arci ha detto...

cara Gianna, ti rinnovo subuto le scuse. Non penso affatto che tu sia cretina, questo te l'ho sempre detto. E, come sai, sono sincero.

Che tu ti dichiari comunista e sia orgogliosa di esserlo non so spiegarmelo per i motivi che ho spiegato mille volte.
E non saperrmelo spiegare è evidentemente un mio limite.

GIANS c'è l'ha messa tutta (e lo ringrazio) e anch'io

Arci ha detto...

caro MARCOZ, se necessario non sarai risparmiato.
Se vai indietro nel blog vedi perchè l'ho fatto.

Marcoz ha detto...

Nel senso che puoi farlo senza chiedere scusa.

Arci ha detto...

grazie, se mi venise di farlo, dopo non ti chiederei scusa.

Questa preventiva autorizzazione mi consola.

enne ha detto...

Io non c'entrerei, non avendo contenziosi con te, ma mi infilo nel post perchè Gians, spinto anche dalle mie lagne, l'ha fatta grossa.
Adesso mi tocca drogarmi e scrivere. ;)

ps.
Per favore, volemose tutti bene.
Non lo dico per dire: ci credo con tutta me stessa.

Arci ha detto...

brava N, condivido ... vogliamoci bene, anche così. Da lontano.
A me stai bene anche se prendi una overdose di orecchiette ;))

Efesto ha detto...

Non ho mica capito perchè non dovremmo volerci tutti bene. Ecchecavolo, si può anche pensarla diversamente, ma le barricate proprio no, non tra di noi, che se siamo qui sulla "blogosfera" vorrà pure dire qualcosa!!!!

Arci ha detto...

cara EFESTO vogliamoci bene, però osservo: sulla blogosfera si litiga benissimo ... esserci non è segno di concordia.
Ci sono migliaia di blog anti-qualcosa.
Se vogliamo volerci bene, a prescindere dalle differenze, dobbiamo sforzarci di farlo e di non alzare i toni.
Da parte mia ho promesso che non lo faccio più.
baci ;)

fioredicampo ha detto...

Efesto... Marcoz... e altri: non si tratta di "non litigare", né di dover avere le stesse idee politiche: se tutti la pensassimo allo stesso modo, non ci sarebbe più il gusto del dialogo. Si tratta di avere stima e rispetto, e non mi riferisco alla parola "cretina"... che è solo una parola.... ma un comportamento generale.

fioredicampo ha detto...

Arci, tu sai che la "questione" va un po' oltre il termine da te usato ed abusato.
Comunque accetto le tue ripetute e - spero sincere - scuse anche se mi sembra un po' ridicolo questo spettacolo pubblico.
Staremo a vedere.

Arci ha detto...

cara Gianna, sono sempre sincero, è uno dei miei innumerevoli difetti.
La mia stima e il rispetto per te non sono mai diminuiti, per questo posso dire le stesse cose sia in pubblico che in privato.

Per me può ricominciare tutto come prima, senza nessuna riserva.
a presto

PS: dal mio blogrol non sei mai sparita ;)

Marcoz ha detto...

@Fioredicampo
Col mio intervento non intendevo proporre un modello di principio per tutti, bensì esprimere un'esclusiva preferenza personale.