giovedì 19 novembre 2009

a quando l'Oscar?



Il premio Nobel per la pace minaccia la Corea del Nord e non esclude l'uso delle armi nucleari per difendere quella del sud.
Bravo.


Dopo aver preso un po' di scappellotti in Cina adesso fa la voce grossa con i coreani.


Temo proprio che alla fine del mandato gli daranno anche l'Oscar: quale migliore attore non protagonista.

6 commenti:

gians ha detto...

Beh Arci, non protagonista mi pare troppo. ;)

fabristol ha detto...

Per non parlare poi della pena di morte agli organizzatori dell'11 settembre. Se l'avesse fatto Bush avremmo avuto milioni di manifestazioni.

enne di niente ha detto...

Vedi, Arci, in fondo non è che sia cambiato poi tutto.
E' un ammerecano anche O-ba-ma.

Arci ha detto...

Caro GIANS, la legislatura americana dura 3 anni, l'ultimo è dedicato alle elezioni, quindi quelli operativi sono 3. Uno è passato.
In 1/3 del mandato ha confermato le guerre di Bush (con molti tentennamenti), Guantanamo è ancora operativo e ha realizzato solo metà della strada della riforma sanitaria. Per il resto solo chiacchiere, cagnolini, lunghe braccia muscolose della moglie, abbronzature ...

Arci ha detto...

caro FABRISTOL, hanno anche loro "certa stampa" che vede le guerre dei republicani e non ci fa caso che il Vietnam l'ha fatto Kennedy e che con Carter al potere l'URSS invase sei paesi (tra i quali l'Afganistan). Quelli non capiscono che la debolezza favorisce la guerra, come e peggio dell'esibizione dei muscoli.

Arci ha detto...

cara N, sto leggendo i tuoi post, che mi lasciano senza commento ....