giovedì 28 ottobre 2010

neofascisti

Anche Mussolini era socialista, massimalista e carico d'odio.
Dopo le invocazioni "10, 100, 1000 Nassiria", dopo che è stato impedito al Papa di parlare all'Università, dopo la statuina sul volto di B, dopo che a Schifani  è stato violentemente impedito di intervenire alla festa del Pd, dopo che a Dell'Utri è stato violentemente impedito di prendere la parola in un convegno a Como ... siamo arrivati al pugno in faccia di Capezzone.


Anche Mussolini era socialista.
C'è un clima d'odio contro gli ebrei. Con profanazione dei cimiteri ebraici. Ci sono gli insulti negli stadi ai giocatori neri.


Anche Mussolini era socialista.
Poi capì che la sinistra in Italia non avrebbe mai vinto e trasformò il suo socialismo in fascismo. Con la stessa carica d'odio. Difesa della razza, antisemitismo. Agli avversari fu impedito di parlare. Venivano aggrediti per strada dalle squadracce. Botte come a Capezzone. Violenze come a Schifani e a Dell'Utri. Come sta accedendo adesso.

Anche Mussolini era socialista.
Il partito dell'amore farebbe bene a prendere contromisure, prima che sia troppo tardi.

12 commenti:

Marcoz ha detto...

Degli esempi fatti, sono in disaccordo con l'inserimento della lectio magistralis mancata alla Sapienza, che ritengo alieno al contesto. I motivi, se vuoi, a quando ci si sente con calma, che è un periodo in cui ho poco tempo a disposizione.

Un saluto

Arci ha detto...

in effetti fu una rivolta di professori. Ma se il Papa avesse insistito per andare avremmo avuto altri atti violenti da parte di studenti di sinistra.
Quindi è stato il papa ad evitare la violenza. Così come se Schifani non fosse andato a Torino la violenza sarebbe stata evitata.

Ma lo scopo dei violenti è proprio quello di togliere la parola agli altri.

Ne riparliamo con calma.

Marcoz ha detto...

"avremmo avuto altri atti violenti da parte di studenti di sinistra"

Se si fa questa ipotesi, chiaramente, mi trovi concorde.

Per il resto, Il Papa ha evitato innanzitutto la "contestazione", perché l'immagine ne avrebbe risentito, soprattutto in Italia. (quanti servizi ai visto, in tv, delle contestazioni organizzate in Gran Bretagna di recente, in occasione della visita del Pontefice?)

Arci ha detto...

concordo, caro MARCOZ

Marcoz ha detto...

"ai visto"

Mi sto perquotendo, per questo!
(qui la "q" è voluta)

AlterEgo ha detto...

e non vogliamo aggiungere all'elenco gli improvvisi acquazzoni autunnali che ci rovinano il week-end? Il partito dell'amore (e del sole) farebbe bene a prendere delle contromisure.
P.S.: Arci è un amico, non si sentirà ferito dalla violenta ironia... :-)

wildestwoman ha detto...

il partito dell'amore semina odio

e non facciamo i tragici per un pugno a capezzone...agli antipatici capita, politici o no, di attirare gesti inconsulti

barbara ha detto...

Francamente faccio un tantino fatica a indignarmi per il fatto che si sia impedito di parlare al noto boss mafioso Dell'Utri, che dovrebbe solo ringraziare il suo superboss se non ha l'ergastolo come Totò Riina.

Gians ha detto...

Solo una cosa: il titolo non mi pare azzeccato.

frine ha detto...

E quali contromisure dovrebbe prendere il partito dell'amore?
Ammesso che sia in grado di farlo, visto che si sta strenuamente impegnando a disfarsi.

Gians ha detto...

Ot, Frine mi ignora.

Arci ha detto...

cari amici, sono stato assente qualche giorno, vi saluto tutti e scusate se non replico a ciascuno di voi. Il post è invecchiato.