martedì 3 agosto 2010

quello che i cretini fanno o dicono/8 - GLI EROI DEL CRETINISMO

I cretini, come ebbi modo di osservare, chiedono giudizi sugli  eroi.
Inoltre eleggono nel loro tenero cuore (corredato da carente cervello) i loro eroi.
Tra questi il Presidente (beeep).
Già fascista, allievo del fucilatore di partigliani, il Presidente (beeep) reputa Mussolini essere il più grande statista del XX secolo. E' proprio l'uomo giusto per i cretini.
Il compagno Stalin, grande persecutore ed affossatore della libertà, è morto; il Migliore, che portava l'amante in parlamento molto prima di B, è morto. Questi attuali leader della sinistra non valgono niente (lo capisce perfino il cretino), dunque scelgono come idolo e faro il Presidente (beeep).

Anche l'uomo di sport, stanco di scoparsi sempre la stessa, sceglie (beeep) e gliela affida. Così si fa tra gentiluomini. "ti serve una pollastrella, ha un bel culo ... se vuoi te la presento" - "è forte con la bocca, sai ho superato i cinquanta" - "a chi lo dici ... vai tranquillo, ottimi pompini, certo ci vogliono regali, soldi, appartamenti".

La nobildonna che aveva donato  un appartamento a Montecarlo, e lo aveva lasciato in eredità al partito «per continuare la buona battaglia», non immaginava che sarebbe finito ad una società con sede in un paradiso fiscale che fa capo al fratello della fanciulla che passa dal letto di un gentiluomo all'altro. Né immaginava quali battaglie.

Così gli eroi combattono e lottano contro l'evasione fiscale.

E i cretini sono contenti.

8 commenti:

Hurrà!! ha detto...

Io mi reputerei di sinistra, quindi apartitico (non del pd, né dell'idv, né di Sel o di Prc), a me Fini ha sempre fatto un misto di orrore e schifo (uno squallido questurino dall'infimo spessore culturale), ed ora si aggiunge un'altra caratteristica: l'incredibile ipocrisia democristiana. Quella tra lui e Berlusconi non è una lotta di potere, è uno scazzo da condominio, che però rischia di far naufragare un governo che tutti spacciavano d'acciaio. Aspetto (senza fretta) di vedere la sua fine politica, magari di poco precedente a quella del Caro Leader.

Arci ha detto...

aspetto anch'io. però mi preoccupo che ci sia qualcuno capace di prendere il loro posto. Credo che la gente di sinistra (lo sono anch'io che militavo nel PRI) debba dire a questa classe dirigente che si ritrova di farsi da parte e consentire a gente nuova di emergere.
ci provò Moretti, ma inutilmente.

Cami ha detto...

Non vorrei mai essere pessimista, ma la nuova classe che avanza è come loro, in quanto selezionata non in base al talento o alla passione o alla competenza ma alla fedeltà che dimostrano al partito di turno. Con varianti sul tema a seconda di quale questo partito sia. Me li vedo intorno: tanti ragazzi sono bravi e si impegnano ma chi viene scelto per i posti di responsabilità è quello più opportunista. Non è di giovani che abbiamo bisogno, è di onesti.
PS. Ma perché Fini ti fa tanto schifo? E' un opportunista, va bene, ma c'è di peggio. E sulle inchieste del Giornale bisogna fare la tara, hanno preso cappelle a non finire. Se le vogliamo chiamare così.

AlterEgo ha detto...

ecco, lasciati almeno convincere dalla giovane ma sagace studentessa sulle cappelle del Giornale...

Gians ha detto...

Che sono tutti questi BEEP? ti stai preparando per affrontare il DDL "bavaglio" voluto da questo governo e criticato da colui ora è sotto le cure di Feltri?

Arci ha detto...

cara CAMI io Fini l'ho sempre schifato. Sia con braccio teso e doppio petto che in tuta da sub.
Parlo di gente nuova non per giovanilismo (non ho più l'età) ma perchè i vecchi li abbiamo gia sperimentati ... purtroppo.

Arci ha detto...

caro Alter il Giornale non l'ho mai letto ;))

Arci ha detto...

caro Gians, non temo le rettiviche ... i beep coprono le parolacce ;))