martedì 13 luglio 2010

il giornalista D'Alema

Sono iscritto da 30 anni al mio Ordine professionale e verso annualmente 110 € senza trarne nessuna utilità. Ma sono obbligato ad esservi iscritto e a sostenerlo da una legge "fascista" mantenuta nella 1° e 2° repubblica dai governi di ogni colore.

Aspetto un governo liberale che me ne liberi prima della pensione.

Dico questo perchè anche D'Alema è iscritto ad un ordine (quello dei giornalisti, nel suo caso). E questo Ordine lo ha sanzionato perchè ha mandato "a farsi fottere" un altro giornalista iscritto  (Sallusti, del  Giornale, successe a Ballarò).
Se avesse mandato "a farsi fottere" me o voi l'Ordine dei Giornalisti non avrebbe avuto nulla da ridire.

Posso dare un consiglio al leader PD: "Massimo, tu che te lo puoi permettere, manda "a farsi fottere" il tuo Ordine e, se ti va, anche il mio"

12 commenti:

Gians ha detto...

Sarei curioso di vedere se la Santanchè prenderà posizione anche stavolta:
http://www.blitzquotidiano.it/politica-italiana/boffo-santanche-solidarieta-a-feltri-cancellare-odg-casta-di-sinistra-che-governa-giornalismo-ha-perso-credibilita-301295/comment-page-1/

Arci ha detto...

la Santanchè in quel caso difendeva un giornalista vero. Massimino è iscritto all'Ordine per far finta di non essere un politico di professione (che equivale ad essere uno che non ha mai lavorato un giorno in vita sua).

Tu pensi sia distratta ? E' probabile.

nicbellavita ha detto...

Io posso madare a farsi fottere solo la sottoscritta.
Se vuoi, anche tutti gli ordini inutili.

Arci ha detto...

buon per te bellaN ;)

Arci ha detto...

Ignazio Marino fa il chirurgo; Pecorella fa l'avvocato, Colannino jr fa l'imprenditore figlio di papà (amico di D'Alema), ... ce ne sono molti altri che per buona parte della loro vita hanno lavorato.
E aver lavorato li rende, almeno ai miei occhi, più credibili.

Arci ha detto...

no Gians, non mi sono spiegato bene. Ho un concetto alto della politica, sarei propenso ad una legislazione che puntasse a superare ogni genere di conflitto d'interesse e garantisse - attraverso un'anagrafe dei rewdditi e dei patrimoni degli eletti - la piena trasparenza.

Purtroppo oggi da tutte le parti, sia a dx che a sx, ci sono approfittatori e faccendieri. Tra questi alcuni conoscono anche la vita e il lavoro fuori dalla politica. Ho una leggera preferenza per questi e non per quelli che in 60 anni non hanno lavorato un solo giorno.
Tutto qui.

red. cac. ha detto...

Sig. Gians, perché non ringrazia, ogni tanto, il sig. Arci per la sua pazienza?
La discussione era finita a "la Santanchè in quel caso difendeva un giornalista vero"

topgonzo ha detto...

Sei fortunato. Io ne verso 290all'anno più il 2% su ogni fattura emessa, per la cassa di previdenza. A fondo perduto, ovvero per pagare prebende e gettoni al consiglio di amministrazione. Ma, stranamente, ogni volta che parlo di abolizione degli ordini professionali (e del valore legale del titolo di studio, che si inserisce nella medesima logica) ho sempre riscontrato una fiera opposizione proprio da parte ei "professionisti" di turno.
teddy

Arci ha detto...

vedo che al nord anche le mazzette dell'Ordine sono più care. Sono da abolire. Quanto al valore legale del titolo di studio non so valutare bene cosa si intende. Potrei mettermi ad operare a cuore aperto anch'io che ho fatto studi di tutt'altro genere? Spero non si intenda questo.

Gians ha detto...

Ma Arci, la politica se fatta seriamente è un lavoro, capisco il tuo punto di vista, ma non vedo perchè mai, un politico che abbia contemporaneamente un'altro lavoro, sia da preferire, anzi molto probabilmente nella furia di seguire entrambi non ne esegue bene manco uno. Dimenticavo, grazie per la tua pazienza.

Arci ha detto...

caro GIANS, se uno non ha mai lavorato non capisce cosa voglia dire. Così se non ha mai preso un autobus.
D'Alema e Veltroni, figli rispettivamente di un deputato PCI e di un alto dirigente RAI, avranno avuto l'autista che li accompagnava a scuola anche alle elementari.
Che ne sanno della vita vera ?

E poi mi chiedo: ma come hanno fatto gli operai a votarli ?

PS: non c'è di che ;))

Gians ha detto...

Guarda che, se continui ad avere questa pazienza con me, potresti essere redarguito da redattori paguri che in forze d'attacco oramai si sono schierati sul tuo fronte. Detto questo, ho sempre percepito nei confronti di chi scarsamente o volutamente informato, una tenerezza di fondo. Per questo non mi espongo con il dito indice verso coloro che "hai-noi" ci credono ci hanno creduto e continueranno a crederci.